Benvenuti nel mio sito!

Provo a descrivere cosa si prova durante l'osservazione del cielo stellato a chi non ha mai avuto un'occasione per farlo.....
Quando si accosta l'occhio all'oculare di un telescopio, spinti di solito dalla curiosità, quasi senza accorgervi state raccogliendo il sottile raggio di luce proveniente da una debole stella o il flebile bagliore di una remota galassia.....
Un raggio che dopo aver percorso il vuoto assoluto per migliaia o milioni di anni, in quel precisissimo istante, va a terminare la sua corsa nel fondo del vostro occhio.
Prendere coscienza di questo evento restituisce sensazioni difficilmente spiegabili, il privilegio di aver raccolto personalmente in quell'istante quel raggio di luce, sapere che nessuno potrà mai tornare a rivederlo uguale, ci immerge noi stessi, piccolissimi uomini, nella storia dell'universo....
In quei bui momenti notturni anche il freddo passa in secondo piano: basta un gruppo di amici che con entusiasmo aspetta quell'istante, ciascuno per entrare un attimo ad assaporare l'immensità e l'unicità dell'universo, a far dimenticare la fatica dei chilometri percorsi per raggiungere un remoto osservatorio in montagna, o il freddo che risale dai piedi ed il vento che sembra tagliare il viso e le mani....

Questo è lo spirito che sostiene con tanta forza la mia passione per l'astronomia, spero un giorno di incontrarvi sotto l'immensità del cielo stellato per condividere insieme queste sensazioni.....


Sono disponibile per:

-serate pubbliche di divulgazione astronomica con uno o più telescopi
-mostre di fotografia astronomica
-conferenze sulle tecniche di fotografia astronomica

Contattatemi per maggiori informazioni!

 

andromedaontherocks

Canon 5D Mark III, Canon EF 16-35mm f/2,8 L USM, Posa B f/4.0, ISO 1600, treppiede, tripod.

"Le Due Sorelle", caratteristici scogli ai piedi del monte Conero (AN). Immagine ottenuta unendo due scatti da 180 secondi di

esposizione: uno al panorama ed uno al cielo stellato, utilizzando l’inseguitore "Minitrack LX" da me costruito.

"The Two Sisters", characteristic rocks at the foot of Mount Conero (AN). Image obtained by combining two shots 180 seconds of

exposure: one in landscape and one in the night sky, using the tracker "LX Minitrack" built by me.


lavela
Canon 5D Mark III, Canon EF 16-35mm f/2.8 L USM, Posa B f/4.0, ISO 800, treppiede, tripod.
La Via Lattea dalla costa del mar Adriatico, alle pendici del monte Conero (AN), presso lo scoglio detto "La Vela".
3 Pose da 3 minuti: una per lo sfondo e due per la Via Lattea, inseguite con l’inseguitore MINITRACK LX da me costruito.
The Milky Way from the coast of the Adriatic Sea, on the slopes of Mount Conero (AN), at the rock called "La Vela".
Pose 3 by 3 minutes: one for the background and two for the Milky Way, with the pursuer MINITRACK LX built by me.


Canon 5D Mark III, Canon EF 16-35mm f/2.8 L USM, Posa B f/4.0, ISO 800, treppiede, tripod.
La Via Lattea dalla costa del mar Adriatico, alle pendici del monte Conero (AN), presso lo scoglio detto "La Vela".
3 Pose da 3 minuti: una per lo sfondo e due per la Via Lattea, inseguite con l’inseguitore MINITRACK LX da me costruito.
The Milky Way from the coast of the Adriatic Sea, on the slopes of Mount Conero (AN), at the rock called "La Vela".
Pose 3 by 3 minutes: one for the background and two for the Milky Way, with the pursuer MINITRACK LX built by me.

* MINITRACK-LX *
minitracklx
L'inseguitore portatile con carica ad orologeria da me realizzato

 

LunaGiove

La Luna occulta Giove (APOD 20 luglio 2012, http://apod.nasa.gov/apod/ap120720.html ): La mattina del 15 luglio 2012 la Luna è

"passata" davanti a Giove, coprendolo per circa un'ora. Purtroppo alcune nubi mi hanno impedito di riprendere i momenti più prossimi

ai contatti, ma in compenso hanno creato una cornice particolare all'evento. L'aspetto non inganni: nella realtà Giove è 40 volte più

grande della Luna, ma ben 1800 volte più distante! Le quattro stelline ai lati del pianeta sono i suoi satelliti principali, le "Lune

Medicee", scoperte da Galileo Galilei. L'obiettivo usato è il telescopio 1200mm F5 dotato di correttore di coma con applicata una

Canon 5d mark II. Tempo 2,5” ed 800 iso.

Sito

La volta celeste ripresa con un circular fisheye 8mm su Canon 5d mark II. 4 minuti di esposizione a 1600 iso F4, dalla Piana di

Castelluccio di Norcia (PG).

The sky taken with a circular 8mm fisheye on Canon 5d mark II. 4-minute exposure at 1600 iso F4, from the Plain of Castelluccio di

Norcia (PG)

arcolatteo

La volta celeste "sviluppata" con photoshop partendo da un singolo scatto. 5 minuti di posa con circular-fisceye 8mm Sigma su 5d3, F4,

2000 iso. Canon 5d mark III ed Astroinseguitore Minitrack LX.

The vault of heaven "developed" with photoshop from a single click. 5 minutes posing with Sigma 8mm circular-fisceye on canon 5D

mark3, F4, ISO 2000, tracker Minitrack LX.


DVDhome

Info sul DVD "Ripresa ed elaborazione di immagini astronomiche"

ORDINA!!!

Sito6672

Il mio newton D:254mm F:1235mm

110828-Velo-19-pose-5-min-1600-iso-k

Durante i giorni passati sulle Dolomiti insieme agli amici Lorenzo ( www.lorenzocappella.it ) e Perla, abbiamo fatto un po’ di

foto deep sky, incoraggiati soprattutto dal bel cielo della sera del 27 agosto 2011, dopo una giornata piovosa. Abbiamo così piazzato

la montatura EQ5, il rifrattore "Mizar" ED da 72mm F6 gentilmente prestato dall'amico Gianclaudio, l'autoguida LVI, la Canon 20DA con

filtro Baader e abbiamo eseguito 19 pose da 5 minuti a 1600 iso e 6 dark. La temperatura era probabilmente sui 12-15 gradi, ci

trovavamo su un paesino qualche km a sud di Bressanone, Velturno, ad una quota di circa 900 metri slm. Vi propongo quanto scaturito

dalla somma di questi fotogrammi, realizzata con Photoshop. Un grazie di cuore all'amico Lorenzo, instancabile ed entusiasta

collaboratore durante le riprese!

During the days on the Dolomites with friends Lorenzo ( www.lorenzocappella.it ) and Perla, we did a little 'of deep sky

pictures, encouraged especially by the beautiful sky on the evening of 27 August 2011, after a day rainy. We have thus placed the EQ5

mount, the refractor "Mizar" ED 72mm F6 kindly lent by Gianclaudio, the LVI guider, the Canon 20DA with Baader filter and we performed

19 poses from 5 minutes to 1600 iso and 6 dark. The temperature was probably about 12-15 degrees, we were on a small village a few

miles south of Bressanone, Velturno, at an altitude of about 900 meters above sea level. I propose that resulted from the sum of these

frames, made with Photoshop. A heartfelt thanks to my friend Lorenzo, tireless and enthusiastic collaborator during the shoot!

header_act

esempi_actinfo_actordina_act

 

 

Martedì, 23. Dicembre 2014

Valid XHTML & CSS | Design by: LernVid.com